Reparto

Colorato, solare, caldo, accogliente e vivace: sono queste le prime impressioni che si ricevono entrando nel reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale di Parma.

Grazie ai consigli dei piccoli pazienti che hanno raccontato come nella loro fantasia avrebbero preferito questo luogo, Noi per Loro si è potuta attivare per trasformare il desiderio in realtà. Una parete intera, affrescata, è diventata, così, una finestra su un paradiso naturale pieno di piante, castelli, fiumi, farfalle trasportate da bolle di sapone nell’aria e tanti, tanti animali buffi, esotici o immaginari.

Il mobilio al tocco della “bacchetta magica” dell’Associazione ha assunto i toni del pastello e le stanze si sono modificate a diventare camerette gialle, arancio, verdi, azzurre, arricchite con scaffali pieni di giochi, scrivania per disegnare e colorare, computer, internet e un sistema audio-visivo per comunicare con i bambini del reparto o con i compagni di scuola, televisore e play-station per lo svago.

L’impronta dei bambini nel reparto è grande e visibile, diventando per loro motivo di stimolo e segno di familiarità. Noi per Loro sostiene quotidianamente tutte le iniziative, le necessità e le richieste dei piccoli, delle famiglie, del personale e della struttura stessa dotandola, o contribuendo all’acquisto, delle attrezzature più avanzate al fine di alleviare il più possibile la sofferenza dei bimbi e di permettere loro di compiere il percorso verso la guarigione nel modo più sereno.

In questo ambiente così familiare i medici, gli infermieri e gli ausiliari, in modo discreto, combattono battaglie durissime con grande professionali.

Il Reparto “temporaneo”

Il 21 aprile 2008 è avvenuto un passaggio significativo del percorso verso il nuovo Ospedale dei Bambini: il Reparto ed il Day Hospital dell’Oncoematologia Pediatrica sono stati trasferiti all’8° piano dell’Ala Est dell’Ospedale Maggiore di Parma.

Molti sono i problemi che gli operatori del Reparto hanno dovuto affrontare e risolvere. È stato necessario riprogettare tutta l’attività logistica, organizzativa e assistenziale. Riprogrammare tutte le collaborazioni specialistiche pediatriche – cardiologia, radiologia, auxologia, infettivologia ecc. – che sono tanto importanti per i “nostri” bambini, e ridefinire, inoltre, i percorsi e le collaborazione con le specialità dell’adulto.

C’è stato il lavoro di analisi e di valutazione per adeguare un reparto per adulti e sprovvisto, quindi, di molte delle caratteristiche che contraddistinguono l’attività pediatrica. Dalla più banale presa di corrente, che deve essere nel posto giusto, all’impianto di climatizzazione centralizzato, che deve avere ben determinate caratteristiche; dalla sede della Scuola e di Giocamico alla zona di accoglienza d’ingresso; dai percorsi di servizio, che non devono intralciare l’attività di reparto, al sistema televisivo, che facilita l’attività di sorveglianza clinica; dal trasporto del bambino dal vecchio al nuovo reparto, ai turni di presenza del personale medico in strutture tanto distanti. In questo percorso, il personale ausiliario e infermieristico ha dovuto reinventare i percorsi assistenziali, in quanto prima doveva coprire un limitato settore e ora si ritrova in spazi più dispersivi e più complessi da gestire e sorvegliare.

Abbiamo potuto toccare con mano, essendo a fianco degli operatori in questo periodo così complesso, quante cose e quanti aspetti devono essere presi in considerazione per fare “un reparto” e quante scelte hanno dovuto fare per far funzionare al meglio la nuova struttura. Ma, al di là del comprensibile momento di spaesamento iniziale, in poco tempo tutto è ritornato a funzionare come se non fosse successo nulla, anche grazie al nostro contributo operativo ed economico.

Avendo potuto vedere dal di dentro, ci siamo accorti che ogni azione deve essere concatenata ad un’altra ed è sufficiente che una sola sia fuori tempo o le persone addette alle diverse funzioni non facciano bene il loro “compito” per rendere tutto più difficile agli altri e per pregiudicare il risultato finale. Il risultato finale nel nostro caso non è da poco: è la migliore cura e la migliore assistenza possibile per i bambini con gravi malattie.

In questi momenti di grande intensità e di emozioni alternanti, tra la nuova organizzazione e il passato, tra quello che si lascia e la progettualità assistenziale innovativa che deve essere implementata, l’Associazione si è fatta volontariamente coinvolgere a tutto tondo. Tutti noi lo abbiamo sentito come espressione più alta del nostro compito istituzionale: stare a fianco di chi vuole continuare a fare il meglio per i bambini e i ragazzi ammalati e per le loro storie complesse e difficili, senza risparmiarsi in titubanze e senza guardarsi indietro, ma essere di stimolo per far sì che tutti gli operatori sanitari a tutti i livelli, gi amministratori, i tecnici e quanti altri dovessero partecipare a vario titolo si sentissero sostenuti e appoggiati per fare il meglio per loro – i nostri ragazzi – e le loro famiglie, considerando tutto questo come necessario passaggio ad un futuro migliore per tutti i bambini.

La nostra partecipazione è stata di prima linea e ci ha posto a diretto contatto con il nucleo operativo dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma. In questa complessa operazione, che poche o nessuna altra associazione ha avuto l’occasione di poter svolgere in modo così diretto, dobbiamo rendere un grazie particolare alla nostra segretaria – a Fiorenza – che ha sempre rappresentato l’Associazione con grande dignità, accuratezza nel fare, capacità nell’operare con prontezza ed efficacia e una misura speciale nel trovare le soluzioni ai tanti piccoli e grandi problemi quotidiani. Ha rappresentato Noi Per Loro nel miglior modo possibile e dimostrando a tutti quanto sia importante e significativo il nostro apporto a fianco delle istituzioni, con l’obiettivo che ci contraddistingue: chiunque vuole operare bene a vantaggio dei “nostri” bambini, ci vede sempre al suo fianco.

5 per 1000
NOI PER LORO ONLUS

Via Pietro Rubini, 12
43125 PARMA
Cod. Fisc.92014690348

Tel. 0521.981741
Fax 0521.942013
Email info@noiperloro.it

Ccp 10869436

IBAN IT 66 Y 06230 12710 0000 10516818
Cariparma Credit Agricole Ag. 10